Vai alla home di Parks.it

Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand

www.parchialpicozie.it
Banner Locale per la promozione del territorio

Forte del Sapè

Forte Sapè
Forte Sapè

Tra Comune di Exilles e Comune di Salbertrand, sul Sentiero dei Franchi, sorge il Forte del Sapè

Si tratta di un opera a fossa, circondata quasi integralmente da un ampio fossato, che si sviluppa su due livelli. Dal piazzale antistante l'opera, un ponte in parte dormiente e in parte levatoio superava il profondo fosso e conduceva al sobrio portale che immetteva all'interno del forte sull'atrio di ingresso.
Nel 1882 l'Italia era entrata a far parte della Triplice Alleanza (Germania, Italia e Austria), e la confinante Francia, che faceva parte della Triplice Intesa (Francia, Inghilterra e Russia), era divenuta il potenziale diretto nemico. Nel progetto di difesa di quel tratto di frontiera terrestre, quale punto di forza della Piazza di Exilles, venne deciso di utilizzare il forte già esistente, adattandolo agli enormi progressi tecnici nel campo delle artiglierie. La rigatura nelle bocche da fuoco, aveva rivoluzionato le tecniche militari ed aumentato enormemente la gittata dei proietti. Per resistere alle artiglierie rigate erano nati i forti a fossa (una grande buca protetta da terrapieni in terra battuta) nella quale veniva collocata la fortezza, come il forte del Sapè. Con questo tipo di fortezze si affermava il sistema fortificato detto campo trincerato, il quale aveva un punto di forza costituito da un'opera armata di grosse artiglierie (nel nostro caso il rimodernato forte di Exilles, il Forte Principale), protetto da altre numerose opere secondarie che, per la Piazza di Exilles, avrebbero dovuto essere sette: Sapè, Fenil, Case Garde, Serra la Garde, Clot Riond, Val Galambra e Icharette, ma che in pratica si ridussero poi a quattro in quanto le ultime tre non vennero mai realizzate. Il compito di queste opere complementari era quello di tenere a distanza, con il tiro dei propri pezzi, le artiglierie campali dell'attaccante, sulle quali avrebbe potuto intervenire l'opera principale con il fuoco delle sue grosse artiglierie a lunga gittata.
Il Forte Sapè, progettato nel 1884 dal Capitano del Genio Darbesio, fu terminato nel 1886 e fu dismesso definitivamente nel 1928.

Località: Exilles (TO) Regione: Piemonte


share-stampashare-mailQR Codeshare-facebookshare-deliciousshare-twitter
© 2019 - Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie